COME PARTECIPARE A REBIRTH-DAY

Quale sarà la tua azione per il cambiamento?
Quale sarà la tua azione per il Rebirth-day 2016?
21 dicembre 2016: giornata mondiale del cambiamento per celebrare la Ri-nascita.
Partecipa alla giornata mondiale del cambiamento con la tua azione.

 


Pensa ad un'azione collettiva per celebrare il Rebirth-day.
Tutti possiamo partecipare, con iniziative individuali o di gruppo, proponendo idee, azioni e attività coerenti con il processo di trasformazione responsabile della società.
Il progetto Rebirth-Day è a basso impatto, sostenibile e attento alle questioni ambientali; promuove un modello di sviluppo indirizzato alle pratiche del minor consumo di risorse ed è basato sulla libera collaborazione di individui e comunità in tutto il mondo.
La partecipazione a Rebirth-Day rappresenta un impegno persoanle a contribuire al processo di cambiamento.
Abbiamo la straordinaria opportunità di creare insieme con gioia ed entusiasmo il nostro futuro: partecipiamo, con qualsiasi forma espressiva (performance, musica, flash-mob, installazioni, incontri, eventi gastronomici...) alla creazione di una grande opera collettiva.

"Vorrei suggerire per il Rebirth-day 2016 l'adozione di una parola e di sviluppare su questa una intesa che tenda, per quanto possibile, ad arginare la grande disfunzione sociale che dilaga nel mondo intero.
La parola che propongo è: rispetto."
Michelangelo Pistoletto

Come partecipare:

Proponi azioni, attività e interventi per celebrare il cambiamento, il rinnovamento, per costruire relazioni sociali più sostenibili e nuovi rapporti tra Uomo e Natura ispirandoti alla Rinascita, partendo, ad esempio, dal segno/simbolo del Terzo Paradiso, che può essere presentato in differenti forme, linguaggi e materiali oppure ispirandoti agli eventi che hanno avuto luogo nel 2012, 2013, 2014 e 2015.

Pubblica la tua azione nella sezione "attività" del sito: fai login o registrati come nuovo utente

Richiedi il logo ufficiale scrivendo a rebirth-day@cittadellarte.it

Documenta e condividi le tue azioni, le tue attività e le tue idee anche su Facebook e Youtube.

Diffondi l'invito al cambiamento: parlane ai tuoi amici e ai tuoi contatti.

Buon Rebirth-day... 2016!

TORNA ALLE ATTIVITÀ back
Inaugurazione nuova Ambasciata all'I.I.S.S. Istituto Oscar Romero
Organizzato da: Dipartimento Educazione Castello di Rivoli
In collaborazione con: I.I.S.S. Romero
Dove: IT / Italy / Metropolitan City of Turin
Quando: From 2017-03-10 to 2017-03-10
Inaugurazione nuova Ambasciata all'I.I.S.S. Istituto Oscar Romero
All’Istituto Oscar Romero di Rivoli, Michelangelo Pistoletto inaugura la nuova Ambasciata italiana del Terzo Paradiso all’interno di un Istituto a vocazione internazionale che ha un legame speciale con il Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea, sancito da una convenzione pluriennale con il Dipartimento Educazione che racchiude una ricca offerta formativa per gli allievi: al Museo e a Scuola sono proposte lezioni, visite, workshop, wall painting, peer education e Alternanza Scuola-lavoro.
L’Istituto Oscar Romero saprà trarre profitto dal messaggio sotteso al Terzo Paradiso che identifica nel cerchio, collocato nella linea dell’infinito, il nuovo equilibrio tra natura e artificio, che nell’accezione specifica consente di cogliere l’innovazione pedagogica di introdurre il potente segno dell’arte contemporanea nella dimensione dei futuri professionisti. Un progetto che traduce l’utopia di Michelangelo Pistoletto in una dinamica realtà, che affida ai giovani e al loro ingegno la capacità di continuare a cartografare contrade a venire. Quel futuro che i giovani in formazione sono chiamati a progettare e che nell’incontro con l’arte può tradursi anche in nuovi modelli culturali e inediti stili di vita.
Con l’istituzione della nuova Ambasciata, anche negli ambienti della scuola sarà attuata una vera rinascita degli spazi, con i wall paintings realizzati dal Dipartimento Educazione e i ragazzi dell’Istituto Romero. Coinvolti nell’azione anche gli studenti del progetto Con il corpo conosco, che ha come destinatari i ragazzi disabili e i loro compagni, insieme protagonisti di un’avventura culturale e sportiva, da vivere dentro e fuori dalla scuola, in ambito museale e nelle diverse discipline.
L’iniziativa è inserita nel progetto Sperimento l’arte! Musei e artisti nelle scuole a cura di AMACI Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani insieme a MIUR e MIBACT.
ATTIVITÀ PRESENTATA DA: dipeducazione